Arriva una sconfitta inaspettata per la squadra Primavera che si fa battere dai salentini

Una brutta Inter cade in casa del Lecce. I salentini riescono a conquistare tre punti vitali per la salvezza mentre per i nerazzurri si tratta di una pessima figura.

A passare in vantaggio sono i padroni di casa con Salomaa; al 23’ il finlandese sfrutta al meglio lo spiovente partito dal lato sinistro e di controbatto fulmina Botis. Al 39’ il Lecce trova addirittura la rete del raddoppio, nell’occasione è bravo il giovane Vulturar a siglare il 2-0. Nella prima frazione di gioco i nerazzurri si rendono pericolosi solamente al minuto 43 con Casadei. Il gol dell’Inter arriva solamente nella ripresa al 88’ grazie al colpo di testa Iliev che non permette ai nerazzurri di evitare la sconfitta.

LECCE-INTER 2-1
Marcatori: 23’ Salomaa, 39’ Vulturar, 88’ Iliev

INTER: 21 Botis; 27 Dervishi (79’ Silvestro), 13 Matjaz, 15 Fontanarosa, 6 Carboni; 14 Fabbian, 4 Sangalli (67’ Owusu), 24 Andersen (46’ Iliev); 8 Casadei; 22 Abiuso (46’ Peschetola), 31 Curatolo (67’ Nunziatini)
A disposizione: 1 Rovida, 40 Raimondi, 7 Peschetola, 10 Iliev, 16 Cecchini, 18 Nunziatini, 19 Silvestro, 25 Grygar, 28 Villa, 30 Owusu, 37 Peretti
Allenatore: Gabriele Bonacina

LECCE: 1 Borbei, 3 Nizet, 6 Hasic, 7 Salomaa, 8 Vulturar, 9 Back, 17 Macri, 18 Torok, 23 Gonzales (88’ Carrozzo), 24 Daka (92’ Scialanga), 30 Lemmens
A disposizione: 22 Bufano, 32 Dima, 2 Russo, 13 Pascalau, 14 Dreier, 16 Carrozzo, 19 Gallorini, 26 Trezza, 27 Scialanga, 28 Oltremarini, 29 Coqu, 31 Lippo
Allenatore: Vito Greco

Ammoniti: 30’, 72’ Back, 71’ Nunziatini

Esplusi: 72’ Back (doppio giallo)

Recupero: 0, 4’

Arbitro: Claudio Petrella
Assistenti: Decorato – Rispoli