Termina in pareggio il match tra la squadra allenata da Chivu e da quella di Chiappino. Parodi beffa l’Inter nei minuti finali

L’Inter non va oltre il pareggio dopo la sconfitta rimediata in settimana contro il Real Madrid in Youth League. Al Suning Youth Developement Center la gara inizia con 40’ di ritardo a causa del ghiaccio presente in area di rigore del terreno di gioco di Appiano Gentile.

La prima occasione della gara la costruisce il Genoa al minuto 8: Marcandalli pesca Buksa, il polacco a sua volte serve Accornero che scheggia la traversa. Sono però i nerazzurri a sbloccare l’incontro grazie alla rete di Casadei; Carboni pennella un cross sulla testa di Curatolo, Corci riesce a parare ma sulla respinta non può far nulla sul tiro del centrocampista classe 2003. Il Genoa non si perde d’animo e continua ad essere pericolosa 35’ pareggia con Salhi.

Inter molto più aggressiva nella ripresa con la squadra di Chivu che cerca più volte di passare in vantaggio. Al’ 88’ Abiuso segna il gol del sorpasso ma al 90’ Parodi rovina la festa ai nerazzurri con un tiro cross che beffa Botis.

 

INTER-GENOA 2-2
Marcatori
: 25′ Casadei, 35′ Sahli, 43′ st Abiuso, 45′ st Parodi

INTER: 21 Botis; 19 Silvestro, 15 Fontanarosa, 13 Matjaz, 6 Carboni; 14 Fabbian, 16 Cecchini Muller (11′ st Iliev 10), 18 Nunziatini (32′ st Andersen 24); 8 Casadei (C); 22 Abiuso, 31 Curatolo (11′ st Peschetola 7)
A disposizione: 1 Rovida, 12 Basti, 4 Sangalli, 25 Grygar, 27 Dervishi, 28 Villa, 30 Owusu, 36 Perin, 37 Peretti
Allenatore: Cristian Chivu

GENOA: 22 Corci, 2 Dellepiane, 3 Boci (11′ st Parodi 19), 8 Biaggi, 14 Cagia, 23 Sadiku, 25 Sahli (23′ st Boiga 18), 27 Marcandalli, 30 Gjini, 33 Accornero, 44 Buksa
A disposizione: 1 Mitrovic, 29 Velcea, 4 Cenci, 13 Bolcano, 17 Ghigliotti, 24 Bamba, 26 Bornosuzov, 18 Magliocca, 34 Lipani, 40 Manfredonia
Allenatore: Luca Chiappino

Ammoniti: Silvestro (I), Dellepiane (G), Gjini (G), Accornero (G)

Recupero: 2′ – 3′

Arbitro: Emanuele Frascaro
Assistenti: Cipolletta – Pizzoni