Non riesce l’impresa contro i vice campioni d’Europa agli azzurrini di Emiliano Bigica, che perdono contro le Furie Rosse per 3-1 nella 2^ giornata degli Europei U17.

Dopo un’iniziale fase di studio tra le due squadre, la Spagna sale in cattedra e al 36′ passa in vantaggio con Sergio Gómez, che – dopo aver ricevuto palla da Morey – trafigge Ghidotti con un preciso destro a giro. Nella ripresa l’Italia prova a pareggiare i conti ma la retroguardia spagnola tiene alta l’attenzione e non lascia passare gli azzurrini.

Al 56′ Merola entra in campo al posto dell’infortunato Caligara e si trova subito sui piedi il pallone dell’1-1, ma il suo sinistro rasoterra termina a lato della porta avversaria. 

Al 67′ il direttore di gara assegna un calcio di rigore per la Spagna per una spinta in area di Bettella su José Alonso. Sul dischetto si presenta Abel Ruiz che non sbaglia, prima di segnare la sua doppietta personale all’80’, quando approfitta di una ribattuta di Ghidotti per calare il tris.

In pieno recupero c’è anche tempo per il gol della bandiera dell’Italia con Nicolussi Caviglia, bravo a trasformare una bella punizione dai 25 metri per il definitivo 3-1.

Per gli azzurrini quindi sarà decisiva la prossima gara, contro la Turchia, vittoriosa quest’oggi con la Croazia e attualmente seconda in classifica per differenza reti.


Fonte