Al termine di una partita emozionante, la Nazionale Italiana U19 vince contro la Polonia per 4-3 e si qualifica alla Fase Finale degli Europei di categoria in programma a luglio in Finlandia.

Nonostante il buon inizio degli Azzurri, è la Polonia a passare in vantaggio al 17′ con Kopacz, il cui sinistro a giro non lascia scampo a Plizzari (Ternana).

Alla mezz’ora Scamacca (Cremonese), ben servito dal nerazzurro Zaniolo, calcia di poco a lato, ma il gol è nell’aria e arriva al 38′, quando il numero 11 Azzurro trasforma il calcio di rigore conquistato proprio da Zaniolo, abbattuto in area da Szota.

Neanche il tempo di riprendere fiato che arriva il 2-1 polacco firmato Walukiewicz, bravo a sfruttare un errore difensivo Azzurro. In pieno recupero, poi, il direttore di gara annulla il gol – regolarissimo – di Bastoni (Atalanta) per un fuorigioco inesistente.

Nella ripresa l’Italia agguanta subito il pareggio (50′) con Scamacca, servito in maniera perfetta da Melegoni (Atalanta), la Polonia però segna il 3-2 con Kopacz dopo un altro errore della retroguardia italiana.

Al 59′ squillo di Pinamonti che colpisce la traversa, mentre al 65′ arriva il 3-3 firmato, manco a dirlo, da Scamacca, che si porta a casa il pallone segnando con un destro al volo dopo l’assist di Pinamonti.

L’Italia stringe i denti e insiste alla ricerca del gol vittoria, che arriverà all’84’, quando l’interista Davide Bettella salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio d’angolo e infila di testa l’estremo difensore polacco Majecki regalando, di fatto, la Finlandia alla sua Nazionale.


Fonte