Nel match giocatosi tra Inter e Fiorentina del campionato Primavera1, balza all’occhio la fantastica prestazione del giovane terzino sinistro, Andrea Pelamatti.

Al suo esordio con la Primavera nerazzurra, dal classe 2004, non trapela nessun tipo di preoccupazione. Con il passare dei minuti, tende ad essere non soltanto perfetto dal punto di vista difensivo, attraverso chiusure precise e nel 1 vs 1 praticamente insuperabile, ma anche soprattutto dal punto di vista offensivo, mostrando una buona coordinazione e un’ottima velocità con e senza palla, presentando un piede mancino niente male.