La sua permanenza è stata fortemente voluta da Mister Inzaghi, tanto da considerarlo dopo un buon precampionato, un elemento idoneo nelle rotazioni nerazzurre.

Atleta potente, che sa utilizzare bene il corpo nella difesa del pallone, è ad oggi, l’unico attaccante che lavoro con il gruppo ad Appiano Gentile; e quindi con il rientro tardivo dei sudamericani, non è impossibile immaginare il baby talento uruguaiano in campo, anche solo per uno spezzone di gara, contro i doriani.