Secondo appuntamento con la rubrica “La stagione di…”, quest’oggi parliamo di Jacopo Gianelli, capitano della Berretti poi promosso in U19.

Il centrocampista classe 2001, prelevato nell’agosto 2017 dalla Cremonese, ha infatti cominciato la sua seconda stagione in nerazzurro con la squadra di Gianmario Corti.

“Essere il capitano della Berretti è motivo d’orgoglio per me e mi mette grande responsabilità sulle spalle, è un ruolo che mi onora. Cercherò di rendere al meglio in ogni singola partita e di aiutare ogni compagno in qualsiasi momento di difficoltà” aveva dichiarato a inizio stagione.

Ed effettivamente Jacopo il suo valore lo ha dimostrato a tal punto da richiamare l’attenzione di Armando Madonna, il quale lo ha aggregato al gruppo della Primavera per poi farlo esordire il 23 gennaio in TIM Cup contro il Cosenza. Da quel momento in poi Gianelli è stato inserito stabilmente nell’U19 interista con la quale ha partecipato alla Viareggio Cup 2019 e alla seconda parte del Campionato Primavera 1 collezionando un totale di 14 presenze e un gol.

Il suo impegno e la sua dedizione non sono bastati però a portare a casa un trofeo nella scorsa stagione, ma ci è andato molto vicino vincendo la medaglia d’argento sia con la Berretti che con la Primavera.

Che il prossimo anno sia quello buono? Con la conferma di Madonna sulla panchina nerazzurra, Gianelli avrà sicuramente modo di farsi valere e di provare ancora una volta a guadagnarsi un titolo con addoso i colori neroblu.


Fonte dati