Nella quarta puntata de “La stagione di…” ripercorriamo l’annata di Vladan Dekic, portiere classe 1999 della Primavera nerazzurra.

Vladan ha difeso i pali dell’U19 da fuoriquota e non si può che apprezzare il lavoro svolto dal serbo. Ci aveva già abituato a prestazioni egregie nella stagione 2017/2018, quando è stato protagonista del percorso in Youth League e ha mostrato a tutti le sue doti calcistiche e il suo grande istinto.

“Da quando sono all’Inter mi è capitato di parare diversi rigori e il ricordo più bello è legato alla partita di Youth League contro lo Spartak Mosca: era la prima volta che giocavo a San Siro e per l’occasione era venuta tutta la mia famiglia dalla Serbia. Parare due rigori e vincere la partita è stata una grandissima emozione” aveva dichiarato ai microfoni di Inter TV durante lo speciale Let Me Introduce.

Nella scorsa stagione si è confermato il punto di forza della squadra guidata da Armando Madonna, collezionando 40 presenze e subendo solamente 51 reti; le sue prestazioni sono state d’aiuto alla squadra fino ad arrivare alla finale scudetto contro l’Atalanta che, purtroppo, non è andata come si sperava.

Non si hanno ancora notizie sul futuro di Dekic, ma suo il talento è noto a tutti gli addetti ai lavori e siamo sicuri che potrà presto difendere i pali di un’altra squadra nel migliore dei modi. Sempre con l’augurio di rivederlo a Milano per realizzare i suo sogni: riportare in nerazzurro lo scudetto e la Champions League.


Fonte dati