Al termine della gara pareggiata per 0-0 contro i pari età del Torino, l’allenatore della primavera nerazzurra Armando Madonna ha parlato così ai microfoni dei cronisti presenti in zona mista: “Sono contento della prova dei ragazzi, considerando la giovanissima età di molti di loro in confronto a quella dei granata e nonostante un campo difficile. Nell’ultima mezz’ora abbiamo dato qualcosa in più, ma senza essere abbastanza pericolosi. Sono comunque soddisfatto della nostra gara. Ovviamente mi aspetto sempre di più, soprattutto dagli attaccanti partiti titolari, ma il campo peggiorava man mano che andava avanti la partita e chi è entrato dopo non poteva più giocare palla a terra.”

Sugli assenti di oggi – Agoume e FonsecaMadonna ha aggiunto: “Sono andati tutti e due a Torino con la prima squadra (gara in programma questa sera alle ore 20.45, ndr). Per l’Inter avere ragazzi del settore giovanile in prima squadra è importante oltre che una grande soddisfazione. Noi ci siamo tutti e stiamo bene, il resto lo decide mister Conte.”

Sulla gara di Youth League di mercoledì prossimo contro lo Slavia Praga, infine, Madonna ha dichiarato: “Sarà una partita da dentro o fuori, abbiamo due risultati su tre per qualificarci matematicamente alla fase successiva e andare poi a giocare contro il Barcellona più tranquilli. So comunque che per i miei ragazzi certe partite sono determinanti per la crescita caratteriale. Sono giocatori di qualità, anche se oggi non è stato possibile dimostrarlo.”


Fonte