Dal ritiro di Chatillon, dove la Primavera nerazzurra si sta preparando alla sfida di Youth League di domenica 16 agosto, è intervenuto ai microfoni di Inter TV il tecnico dell’U19 Armando Madonna.

“Siamo tornati in campo già da un po’ di tempo e molti ragazzi hanno partecipato gli allenamenti a supporto della Prima Squadra. Un grazie va alla società che ci ha permesso di svolgere il nostro lavoro, di ritrovarci e di preparare i prossimi impegni dopo mesi difficili”.

“A livello mentale c’è la voglia di giocare, ci stiamo preparando al meglio a livello fisico. La Youth League è una competizione a cui teniamo tanto, arriviamo carichi per fare la nostra parte. Il Rennes è, forse, la squadra più pericolosa della competizione: ha vinto il proprio campionato e molti giocatori hanno esordito in Prima Squadra. Sono forti e organizzati, ma lo stop forzato porta comunque molte incognite. Cercheremo di goderci la sfida e proveremo a vincere” – continua Madonna“perchè è una partita importante, un’occasione da sfruttare al massimo e ne siamo consapevoli”.

“Gli allenamenti e le partite servono ai ragazzi per crescere, devono cercare sempre di migliorarsi e interpretare al massimo ogni sessione di allenamento. Competizioni come la Youth League danno la possibilità di confrontarci con grandi club europei, vedere a che punto siamo come squadra e individualmente, soprattutto per capire se i ragazzi sono già pronti ad affrontare grandi sfide” ha concluso il tecnico interista.


Fonte