Dopo la vittoria ai rigori contro lo Spartak Mosca per i playoff di Youth League (QUI potrete trovare tutte le immagini più belle dell’incontro, ndr), l’attaccante classe ’99 Andrea Pinamonti, protagonista del match con due assist, ha parlato così ai microfoni di Inter TV: “È stata una grande emozione per me giocare e vincere per la prima volta con i miei compagni a San Siro, dato che per la Supercoppa non ero a disposizione. È stata una grande partita finita ai rigori e la sofferenza si è fatta sentire, però è andata bene e siamo tutti molto contenti per questo. Il risultato del sorteggio di domani? Conosciamo le squadre che si sono qualificate e sono tutte fortissime, però ce lo aspettavamo, sapevamo che in questa competizione per vincere bisogna affrontare chiunque, quindi saremo pronti per metterci alla prova contro chiunque ci capiterà. In Europa le squadre sono molto organizzate, molto fisiche e i ritmi sono sicuramente diversi rispetto a quelli a cui si è abituati di solito, quindi ci si dovrà impegnare molto di più. La Primavera sta andando bene in campionato nonostante le ultime due partite, ma sono sicuro che già da domenica contro l’Atalanta mister Vecchi e tutti i miei compagni sapranno rialzarsi.”