Si chiude con un pareggio per 1-1 la gara valida per la 12^ giornata del Campionato Primavera 1 tra Inter e Sassuolo.

LE PAGELLE:

Stankovic 6,5: praticamente a riposo durante il primo tempo, nella ripresa si fa trovare pronto sui tentativi di Manara e Oddei. Non può nulla sul gol del Sassuolo nel finale.

Kinkoue 6: gara senza infamia e senza lode per lui, che oltre ad un erroraccio fortunatamente non sfruttato dal Sassuolo, riesce ad usare il fisico per arginare le sortite avversarie.

Cortinovis 6: gioca un match positivo ripagando la fiducia riposta in lui da mister Madonna, peccato solo per la sfortunata deviazione nel finale che regala il pareggio al Sassuolo.

Pirola 6,5: autentico pilastro della difesa nerazzurra, argina un cliente scomodo come Oddei e nel complesso conferma il buon periodo di forma.

Vezzoni 5,5: troppi passaggi a vuoto per lui che non riesce mai a dare una mano ai compagni mostrandosi a tratti quasi intimidito dagli avversari (dal 58′ Colombini 6: mezz’ora per far rifiatare il reparto).

Attys 5: fa poche cose e pure male. Con il pallone tra i piedi oggi è quasi un disastro, senza, pure. Troppa confusione (dal 58′ Persyn 6,5: corre avanti e indietro su tutta la fascia dando grande supporto ai compagni. Ottima anche la fase difensiva). 

Squizzato 6: tra i migliori nel primo tempo, quando prende sulle spalle il centrocampo dandogli sostanza e quantità, e anche in fase di interdizione (dal 68′ Boscolo Chio SV).

Man of the Match InterYouth Schirò 7: tanto appoggio al reparto avanzato per il capitano nerazzurro, bravo anche nel dialogare con il centrocampo e a segnare un gol bellissimo nella ripresa. 

Burgio 5: poca sostanza e presenza per lui quest’oggi, completamente fuori dalla manovra interista (dall’82’ Ntube SV).

Mulattieri 6,5: prestazione maiuscola per lui, che fa tanto lavoro sporco, si cerca continuamente con i compagni e va anche al tiro in un paio di occasioni.

Fonseca 5: fuori dal gioco e dalla manovra, tocca pochissimi palloni e fallisce una grande occasione sul finire del primo tempo. Decisamente non la sua gara migliore (dal 58′ Oristanio 6: entra bene in partita, colpendo una traversa e proponendosi tantissimo in avanti).