Quarta vittoria in campionato per la Primavera nerazzurra che in mattinata ha battuto la Juventus per 5-1. I ragazzi di Armando Madonna hanno portato a casa i tre punti grazie alle reti di Colombini, Fonseca, Mulattieri (doppietta per lui) e Gnonto.

Allo “Stadio Breda” partono nel miglior modo possibile i padroni di casa che passano in vantaggio al 5′ con Colombini, al quale basta spingere in rete un pallone d’oro messo in mezzo da Squizzato. Immediata la reazione della Juventus, con Sene che impegna Pozzer con un bel diagonale deviato in angolo dal portiere nerazzurro.

La rete bianconera, però, arriva al 29′ proprio con Sene che, lasciato libero, calcia in rete. L’Inter non ci sta e due minuti più tardi realizza il gol del 2-1 sul tiro dalla bandierina di Agoume che trova la bella girata di testa di Fonseca.

Nel secondo tempo il predominio è nerazzurro: al 54′ Gianelli cambia gioco per Colombini, il quale mette la palla in mezzo per Mulattieri che calcia al volo segnando un bellissimo gol, il primo stagionale. All’80’ è ancora il giocatore ligure a fare gol, spingendo la palla in rete su cross di Burgio. La ciliegina sulla torta arriva in pieno recupero e porta la firma del giovanissimo Gnonto (91′) che segna proprio al suo esordio in Primavera.

Termina dunque 5-1 la sfida dell’Inter contro i pari età della Juventus, con la squadra di mister Madonna che prosegue nel migliore dei modi il suo percorso collezionando la sesta vittoria consecutiva tra campionato e Youth League.

TABELLINO: 

INTER-JUVENTUS 5-1
Marcatori: 5′ Colombini, 29′ Sene, 31′ Fonseca, 9′ e 35′ st Mulattieri, 46’st Gnonto

INTER: 1 Pozzer; 2 Kinkoue, 4 Ntube, 6 Pirola; 7 Gianelli (24′ st Vezzoni 18), 8 Squizzato (30′ st Attys 17), 5 Agoume, 10 Schirò (41′ st Sami 16), 3 Colombini (24′ st Burgio 15); 9 Mulattieri, 11 Fonseca (30′ st Gnonto 20)
A disposizione: 12 Stankovic, 21 Tononi, 13 Vaghi, 14 Moretti, 19 Lindkvist
Allenatore: Armando Madonna

JUVENTUS: 1 Wibmer, 2 Leo Daniel, 3 Anzolin (1′ st Verduci 14), 4 Ranocchia (15′ st Leone 16), 5 Riccio, 6 Gozzi, 7 Tongya, 8 Ahamada, 9 Sene (29′ st Stoppa 18), 10 Fagioli (34′ Sekulov 20), 11 Moreno (15′ st Petrelli 21)
A disposizione: 12 Garofani, 30 Raina, 13 Vlasenko, 15 De Winter, 17 Francofonte, 19 Da Graca
Allenatore: Lamberto Zauli

Ammoniti: Fonseca (14′), Gozzi (21′), Colombini (24′ st), Pirola (40′ st)

Arbitro: Paterna
Assistenti: Mariottini e Meocci


Fonte tabellino