La Primavera nerazzurra perde per 2-1 contro il Frosinone nel match valido per gli ottavi di finale di TIM Cup e viene eliminata dalla competizione dopo appena un’apparizione. 

Buona partenza per i ragazzi di Armando Madonna, capaci di sbloccare il risultato dopo soli 15 minuti con Mulattieri, che su assist di Vergani manda la palla in rete, e quasi di ripetersi al 23′ con un bel diagonale di Oristanio che si spegne poco di lato al palo.

Sono queste le uniche emozioni del primo tempo, che si chiude quindi con i padroni di casa in avanti.

La ripresa, però, si apre con una doccia fredda per l’Inter, perchè Vitalucci al 47′ salta Ntube e di sinistro calcia sorprendendo Stankovic che non può nulla. 

Mister Madonna prova a svegliare i suoi inserendo il giovanissimo Gnonto per Mulattieri, trovando anche il raddoppio poi annullato con Oristanio al 63′, e sfiorando poi la rete con il neo entrato Fonseca al 71′.

Al 75′, però, ecco il 2-1 del Frosinone, che dopo un rapido contropiede, ancora con Vitalucci riesce a battere Stankovic ribaltando così il risultato.

I nerazzurri ci provano ancora con Vergani e Fonseca, ma senza mai davvero riuscire a pungere, e dopo 4 minuti di recupero la partita si chiude con una vittoria dei ciociari che passano così al turno successivo di Primavera TIM Cup eliminando i pari età dell’Inter al loro esordio nella competizione.

IL TABELLINO:

INTER-FROSINONE 1-2
Marcatori: 
15′ Mulattieri, 2′ e 30′ st Vitalucci

INTER: 1 Stankovic; 2 Vaghi, 4 Kinkoue, 6 Ntube; 7 Persyn, 10 Schirò (C), 5 Squizzato (22′ st Boscolo Chio 19), 3 Colombini; 10 Oristanio (22′ st Fonseca 22); 11 Mulattieri (13′ st Gnonto 20), 9 Vergani (37′ st Bonfanti 21)
A disposizione: 12 Tononi, 13 Moretti, 14 Cortinovis, 15 Burgio, 16 Sami, 17 Vezzoni, 18 Attys
Allenatore: Armando Madonna

FROSINONE: 1 Trovato; 2 Nigro, 3 Tonetto, 4 Vecchi, 5 Verde, 6 Giordani, 7 Venturini, 8 Santi, 9 Luciani (45′ st Altobello 20), 10 Obleac, 11 Vitalucci
A disposizione: 12 Salvati, 13 Esposito, 14 Di Razza, 15 Coccia, 16 Ortenzi, 17 Selvini, 18 Lauro, 19 Morelli
Allenatore: Luigi Marsella

Ammoniti: 21′ Persyn, Kinkoue (47′ st)

Recupero: 0′ – 4′

Arbitro: Gualtieri (sez. Asti)


Fonte