Con una vittoria in rimonta per 2-1 la Primavera nerazzurra si aggiudica il big match contro l’Atalanta capolista e si porta a quota 24 punti in classifica.

Buona partenza per i padroni di casa che non mostrano alcun timore reverenziale nei confronti degli orobici e bloccano costantemente le loro iniziative.

Al 15′ bella azione di Colpani che trova la parata in due tempi di Dekic, mentre l’Inter risponde con il traversone di Persyn che per pochissimo non trova la deviazione di Salcedo. Al 19′ ottima azione di Colombini che si beve la difesa bergamasca trovando però la grande risposta di Carnesecchi.

L’Atalanta prova a mettere in difficoltà gli avversari con la conclusioni di Peli, Girgi e Piccoli, ma i ragazzi di Armando Madonna non mollano e il primo tempo si chiude a reti inviolate.

Nella ripresa, però, l’Atalanta riesce subito a sbloccare il risultato con Piccoli, bravo a sfruttare un errore della retroguardia nerazzurra e a battere Dekic con il destro. Intorno all’ora di gioco, poi, sugli sviluppi di un calcio di punizione per l’Atalanta, il direttore di gara vede un presunto fallo di mano di Schirò e assegna ai bergamaschi il calcio di rigore.

Colpani va dal dischetto ma un super Dekic gli nega la gioia del gol.

Da questo momento l’Inter cambia faccia e trova prima il pareggio con Persyn su assist di Adorante al 64′ e poi ribalta addirittura il risultato al 76′ con Gavioli, che sfrutta un rimpallo e di testa anticipa l’estremo difensore bergamasco per il definitivo 2-1.

IL TABELLINO:

INTER-ATALANTA 2-1
Marcatori: 
Piccoli 4′ st, Persyn 19′ st, Gavioli 32′ st.

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan, 6 Rizzo, 3 Colombini (25′ st Grassini 13); 8 Roric (11′ st Gavioli 18), 5 Pompetti (25′ st Burgio 16), 10 Schirò (37′ st Mulattieri 19); 7 Persyn; 9 Adorante, 11 Salcedo (37′ st Esposito 20)
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Stankovic, 14 Van Den Eynden, 15 Ntube, 17 D’Amico, 22 Vergani
Allenatore: Armando Madonna

ATALANTA: 1 Carnesecchi, 2 Zortea, 3 Girgi (35′ st Traore Diallo 23), 4 Delprato, 5 Okoli Memeh, 6 Guth (45′ st Babbi 19), 7 Peli, 8 Colpani, 9 Piccoli, 10 Cortinovis (24′ st Da Riva 15), 11 Cambiaghi (’35’ st Colley 18)
A disposizione: 12 Piccirillo, 13 Bencivenga, 14 Brogni, 16 Capanna, 17 Gyabuaa, 20 Nivokazi, 21 Pina Gomes
Allenatore: Massimo Brambilla

Ammoniti: Guth (29′), Cambiaghi (12′ st), Nolan (16′ st), Okoli (22′ st).

Recupero: 2′ – 4′

Arbitro: Marcenaro (sez. Genova)
Assistenti: Di Benedetto e Belsanti


Fonte tabellino