Niente da fare per la Primavera nerazzurra, che perde per 2-0 contro il Napoli al termine di una gara contraddistinta dalla sfortuna.

Gara equilibrata quella andata in scena al “Breda”, con le squadre che nei primi minuti di gioco si studiano senza mai rendersi pericolose.

L’Inter, però, nonostante un’occasione firmata Merola, passa in svantaggio al 27′ con Sgarbi che si defila bene dal pacchetto arretrato nerazzurro e batte Dekic con un preciso diagonale.

I padroni di casa rispondono subito con Merola, sfortunato nel trovare solo il palo in ben due occasioni, mentre al 44′ sarà Mulattieri a trovare il legno che gli nega la gioia del gol.

I ritmi si alzano nella ripresa, ancora con Merola assoluto protagonista, ma Idasiak e la sfortuna non aiutano il folletto nerazzurro, per il quale la porta azzurra rimane stregata.

Al 65′, ecco il raddoppio partenopeo firmato Gaetano, che trova un colpo di testa vincente su assist di Zedadka. L’Inter insiste e dopo la gran botta da fuori di Demirovic, si vede negare un calcio di rigore per un fallo di mano in area e non riesce a cambiare il risultato finale.

La Primavera di mister Madonna tornerà in campo sabato prossimo alle 11 in trasferta contro il Genoa per l’11^ giornata di andata.

IL TABELLINO:

INTER-NAPOLI 0-2
Marcatori: 
27′ Sgarbi, 20′ st Gaetano

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan, 6 Ntube, 3 Corrado; 8 Schirò (33′ st Pompetti 15), 5 Roric (10′ st Demirovic 18); 7 Persyn (24′ st D’Amico 19), 9 Mulattieri (24′ st Salcedo 20), 11 Colidio (10′ st Adorante 22); 10 Merola
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Stankovic, 6 Rizzo, 13 Grassini, 16 Rizzo Pinna, 17 Burgio, 23 Vergani
Allenatore: Armando Madonna

NAPOLI: 1 Idasiak (39′ st’ D’Andrea 12); 2 Zanoli, 3 Zedadka, 4 Mamas, 5 Manzi, 6 Senese, 7 Mezzoni, 8 Lovisa (39′ st D’Alessandro 18), 9 Negro (10′ st Micillo 16 (46′ st Marino 17)), 10 Gaetano (39′ st Casella 13), 11 Sgarbi
A disposizione: 14 Perini, 15 Calvano, 19 Saporetti, 20 Palmieri
Allenatore: Roberto Baronio

Ammoniti: Zedadka (62′), Schirò (64′), Senese (70′), Corrado (76′)

Recupero: 0′ – 6′

Arbitro: Matteo Marchetti (sez. Ostia Lido)
Assistenti: Rinaldi (sez. Roma) e Dell’Università (sez. Aprilia)


Fonte tabellino