È la Fiorentina ad aggiudicarsi la semifinale di andata di TIM Cup Primavera vincendo di misura a Milano contro l’Inter grazie al gol di Meli.

Buon inizio degli ospiti che si fanno subito vedere dalle parti di Dekic con il tentativo di Vlahovic terminato alto, mentre i nerazzurri rispondono a 9′ con il colpo di testa in tuffo di Davide Merola su cui Ghidotti si supera.

Anche l’estremo difensore nerazzurro Dekic non è da meno, e tiene a galla i suoi con degli ottimi interventi su Vlahovic prima e su Antzoulas poi, ma non può niente al 21′ sul tiro forte sul primo palo di Meli che finisce in porta.

I ragazzi di mister Madonna cercano subito la reazione e il pareggio con Merola e Salcedo, ma senza riuscirci, e la Fiorentina continua a condurre.

Nella ripresa sale in cattedra ancora una volta Vladan Dekic che compie un triplo intervento decisivo nei primissimi minuti della seconda frazione di gioco, l’Inter spinge e crea tantissime occasioni per pareggiare i conti, andandoci vicinissimi in pieno recupero, quando sul traversone di Gavioli il neo entrato Esposito colpisce la palla di testa colpendo il palo.

La Primavera nerazzurra perde così il primo round contro la Viola, ma il 6 marzo a Firenze proverà a ribaltare la situazione nella gara di ritorno per centrare la qualificazione.

IL TABELLINO:

INTER-FIORENTINA 0-1
Marcatori: 
21′ Meli

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan, 6 Rizzo, 3 Corrado (9′ st Grassini 13); 8 Gavioli, 5 Pompetti (9′ st Roric 19), 7 Schirò; 10 Merola (35′ st Esposito 20), 9 Salcedo, 11 Burgio (34′ Adorante 22)
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Stankovic, 14 Colombini, 15 Van Den Eynden, 16 Ntube, 17 Pirola, 18 Demirovic
Allenatore: Armando Madonna

FIORENTINA: 1 Ghidotti, 2 Ferrarini (41′ st Pierozzi 14), 3 Simonti, 4 Gillekens, 5 Antzoulas, 6 Hanuljak, 7 Montiel (46′ st Kukovec 18), 8 Lakti, 9 Vlahovic, 10 Maganjic (25′ st Pierozzi N.), 11 Meli
A disposizione: 12 Chiorra, 15 Ponsi, 16 Gelli, 17 Fiorini, 19 Gorgos, 20 Nannelli, 22 Simic, 23 Campagnol
Allenatore: Emiliano Bigica

Ammoniti: Ferrarini (23′ st)

Recupero: 0′ – 4′

Arbitro: Natilla Fabio (sez. Molfetta)
Assistenti: Falco e Bruni


Fonte tabellino