La Primavera nerazzurra centra la qualificazione al secondo turno della Youth League 2017 grazie alla netta vittoria per 3-0 sulla Dinamo Kiev.

È un risultato che premia sicuramente il lavoro e il talento di tutta la squadra, ma che ha un grande protagonista: Andrea Pinamonti, che dopo soli 10 minuti trova il gol che sblocca il risultato calciando di destro sugli sviluppi di un angolo battuto da Rada e al 29′ si ripete, ancora una volta su assist di Rada, a cui va comunque riconosciuto una gran parte del merito sulle due marcature del bomber nerazzurro, portando così il risultato sul momentaneo 2-0.

Nella ripresa l’Inter sfiora il tris due volte con Rover prima e ancora con Pinamonti poi, ma bisognerà attendere il 73′ per concretizzarlo grazie a Odgaard che, imbeccato da Pinamonti, salta l’estremo difensore ucraino e deposita il pallone in rete con un tocco morbido.

La Primavera nerazzurra si riprende così con gli interessi dopo la gara di andata qualificandosi al turno successivo contro i danesi dell’Esbjerg che hanno sconfitto nel doppio confronto i finlandesi del KäPa per un complessivo 4-2. Le gare sono in programma il 1° novembre a Milano e il 22 novembre in Danimarca.

IL TABELLINO:

DINAMO KIEV-INTER 0-3
Marcatori: 10′, 28′ Pinamonti, 73′ Odgaard

DINAMO KIEV: Kucheruk; Malyshkin, Kaliuzhnyi, Mykolenko, Dubinchak (59′ Melnychuk); Biloshevskyi; Yanakov (70′ Isaienko), Shaparenko (77′ Vashchyshyn), Buletsa, Tsitaishvili; Kozyrenko

A disposizione: Malysh, Chuiev, Prykhodko, Mashchenko 

Allenatore: Igor Kostiuk

INTER: Dekic; Valietti, Nolan, Lombardoni, Sala; Emmers, Rada; Rover (83′ Belkheir), Zaniolo, Odgaard (75′ Zappa); Pinamonti (88′ Gavioli)

A disposizione: Tintori, Bettella, Brignoli, Merola

Allenatore: Stefano Vecchi

Ammoniti: Belkheir (28′), Shaparenko (42′), Tsitaishvili (65′)

Recupero: 1′ –  3′

Arbitro: Sig. Catalin Gaman (ROU)

Assistente 1: Sig. Mircea Grigoriu (ROU)

Assistente 2: Sig. Mihai Marica (ROU)

IV Uomo: Sig. Mykola Kryvonosov (UKR)


Fonte