All’Inter di mister Chivu sarebbe bastato un punto contro il Real Madrid per passare il girone al primo posto evitando quindi lo spareggio di febbraio. Purtroppo la trasferta spagnola si conclude con il risultato di 2-1 in favore dei Blancos.

Partita vibrante sin dai primissimi minuti e al 7’ il Real Madrid passa in vantaggio grazie al rigore realizzato da Gonzalez. I nerazzurri creano diverse occasioni per rimettere in equilibrio il match ma la prima frazione si conclude con il vantaggio degli spagnoli.

Nella ripresa, dopo 9’, l’Inter trova la rete del pareggio. Casadei calcia una punizione velenosa, Pineiro non trattiene la sfera e Abiuso è abile a sfruttare l’errore dell’estremo difensore e a segnare l’1-1. Al minuto 27 Aranda si mette in proprio e segna una rete meravigliosa che consente al Real Madrid di conquistare tre punti preziosi.

REAL MADRID-INTER 2-1
Marcatori
: 7′ rig. Gonzalez, 9′ st Abiuso, 27′ st Aranda

REAL MADRID: 33 Pineiro, 2 Ruiz (28′ st Jimenez 31), 7 Peter, 8 Bruno (C) (19′ st Aranda 11), 9 Salazar (19′ st Rodriguez 43), 10 Gonzalez (35′ st Nakal 22), 15 Asencio, 27 Obrador, 32 Marvelous, 40 Cucalon, 42 Mario (19′ st Moran 30)
A disposizione: 38 Vicente, 37 Pujol
Allenatore: Hernan Perez

INTER: 1 Rovida; 2 Dervishi, 5 Fontanarosa, 13 Matjaz, 3 Carboni; 14 Fabbian (43′ st Stankovic 16), 4 Sangalli (C) (37′ st Owusu 20), 7 Nunziatini (23′ st Grygar 18); 8 Casadei; 10 Peschetola (1′ st Curatolo 9), 11 Abiuso (23′ st Sarr 19)
A disposizione: 12 Raimondi, 15 Peretti, 16 Stankovic
Allenatore: Cristian Chivu

Ammoniti: Nunziatini (I), Ruiz (R), Asencio (R)

Recupero: 1′ – 3′

Arbitro: Erik Lambrechts (Belgio)
Assistente: Rien Vanyzere (Belgio) – Jo de Weirdt (Belgio)
Quarto Uomo: Alvaro Rodriguez Recio (Spagna)