Se in campionato la squadra di Chivu arranca il discorso è diverso quando i nerazzurri giocano in Youth League. Contro gli ucraini finisce 1-0.

L’Inter la sblocca primi minuti; al 4’ Buleza perde un pallone velenoso, Fabbian si impossessa della sfera e serve Peschetola che trafigge senza problemi Punzankov. La squadra U.19 non subisce grossi pericoli nell’arco dei 90’ e con merito conquista tre punti importanti.

La classifica vede al momento l’Inter in testa a quota 13, seguono Real Madrid a 10, Shakhtar a 6 e Sheriff a 0. Contro gli spagnoli basterà un pareggio per passare il turno ed evitare gli spareggi.

 

 

INTER-SHAKHTAR 1-0
Marcatori
: 4′ Peschetola

INTER: 1 Rovida; 2 Zanotti, 5 Hoti, 6 Cortinovis (40′ st Fontanarosa 15), 3 Carboni; 14 Fabbian (40′ st Moretti 13), 4 Sangalli, 7 Nunziatini; 10 Peschetola (28′ st Casadei 8), 9 Jurgens (21′ st Curatolo 19); 11 Abiuso (28′ st Owusu 20)
A disposizione: 12 Raimond, 18 Grygar
Allenatore: Cristian Chivu

SHAKHTAR: 1 Puzankov; 2 Kapinus, 3 Kozik, 4 Farina, 5 Buleza; 8 Hulko, 7 Bako (39′ st Pohorilyi 18), 6 Hlushcenko, 10 Sigelev (14′ st Pliushch 16), 11 Veklenko (14′ st Pushkarov 17); 9 Honcharuk
A disposizione: 12 Tvardovskyi, 13 Havryliuk, 14 Savchenko, 15 Rosputko
Allenatore: Oskar Ratulutra

Ammoniti: Carboni (I), Farina (S)

Recupero: 0′ – 4′

Arbitro: Peter Kralovic
Assistenti: Strbo – Kosecky
Quarto Uomo: Alberto Santoro