Il nuovo capitano della Berretti nerazzurra Jacopo Gianelli ha parlato ai microfoni di InterTV raccontando la sua esperienza all’Inter e la gioia di essere il capitano di questa squadra.

“Essere il capitano della Berretti è motivo d’orgoglio per me e mi mette grande responsabilità sulle spalle, è un ruolo che mi onora. Cercherò di rendere al meglio in ogni singola partita e di aiutare ogni compagno in qualsiasi momento di difficoltà. Sarà una stagione molto combattuta, abbiamo squadre molto forti nel girone e dovremo dare il meglio in tutte le partite e dimostrare che l’Inter è la più forte.”

Il mio ruolo? Sono un centrocampista esterno e in campo devo aiutare ogni reparto e rendere al meglio sia nella fase difensiva che in quella offensiva. Devo anche cercare di sviluppare nel modo migliore l’azione per poi arrivare al gol.”

“Il salto di categoria è stato importante, si nota molto il cambiamento del ritmo e del livello di gioco. La squadra si è preparata al campionato con allenamenti molto intensi e basati sulla tattica e sulla potenza aerobica in modo tale da saper affrontare qualsiasi tipo di partita nel miglior modo possibile.”

Infine Gianelli descrive il rapporto che ha con i suoi compagni di squadra: “Ho un rapporto fantastico con i miei compagni. Siamo un gruppo molto affiatato e c’è una grande amicizia che ci unisce, ci fidiamo l’uno dell’altro.”