Un punto guadagnato con tanto sudore, dopo aver rischiato più volte di perderla definitivamente. L’Inter torna da Empoli con un pareggio ottenuto con carattere, grazie a un gol di Casadei all’ultimo respiro. Il tecnico nerazzurro presenta una squadra con molte novità: in difesa si rivede Cortinovis titolare a più di un anno dall’ultima volt; partono invece dalla panchina Casadei, Zanotti e Iliev. Prima frazione di gioco dominata dai toscani, campioni d’Italia in carica, che trovano il gol del vantaggio con Ekong. L’Inter senza idee non riesce a reagire, e l’Empoli sfiora più volte il raddoppio. Nella ripresa mister Chivu estrae dalla panchina prima Zanotti e Casadei, poi Andersen e Iliev, cambiando il volto della squadra. Il finale è un vortice di emozioni: Abiuso colpisce il palo, fa lo stesso Degli Innocenti, che al quarto minuto di recupero vede infrangersi sul legno il colpo del ko. Nell’ultimo tentativo del match, Casadei risolve una mischia e con il sinistro batte il portiere toscano. Per l’Inter un punto fondamentale, in vista della gara di Youth League contro lo Sheriff.

TABELLINO:

EMPOLI-INTER 1-1

Marcatori: 36′ Ekong, 45’+5′ st Casadei.

EMPOLI: 1 Hvalic; 3 Rizza, 5 Degli Innocenti, 6 Pezzola, 10 Baldanzi, 13 Evangelisti, 17 Ekong (41′ st 9 Villa), 19 Boli (34′ st 2 Morelli), 22 Logrieco (21′ st 27 Renzi ), 25 Ignacchiti (21′ st 21 Fini), 67 Bonassi

A disposizione: 71 Biagini, 7 Rossi, 11 Magazzu, 12 Toccafondi, 14 Guarino, 16 Heimisson, 28 Indragoli, 98 Dragoner. Allenatore: Antonio Buscè

INTER: 1 Rovida; 19 Silvestro (34′ st 30 Owusu), 23 Moretti, 3 Cortinovis, 6 Carboni (10′ st 2 Zanotti); 25 Grygar, 4 Sangalli (25′ st 24 Andersen), 18 Nunziatini (10′ st 8 Casadei); 7 Peschetola, 9 Jurgens (25′ st 10 Iliev), 22 Abiuso. A disposizione: 21 Botis, 33 Delvecchio, 11 Goffi, 13 Matjaz, 15 Fontanarosa

Allenatore: Cristian Chivu

Ammoniti: Degli Innocenti, Nunziatini, Abiuso

Recupero: 0′ – 5′