Il direttore del Settore Giovanile nerazzurro Roberto Samaden è stato ospite nei giorni scorsi negli studi di Sportitalia per parlare del percorso della Primavera.

“Il campionato è molto bello ed equilibrato e lo dimostrano tutte le partite che abbiamo disputato. In questo momento probabilmente ci sono squadre più attrezzate di noi, ma dal canto nostro siamo in linea con tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati. La società è soddisfatta del lavoro svolto finora dal tecnico Armando Madonna“.

“Il nostro obiettivo principale” – continua il direttore – “è sempre quello di far crescere i ragazzi e allo stesso tempo mantenere alto il nostro livello di competitività. Negli ultimi quattro anni ci siamo riusciti particolarmente bene e abbiamo vinto anche diversi titoli a livello nazionale. Abbiamo in organico giovani come Esposito, Persyn e Pirola che si stanno ritagliando uno spazio importante in U19 e vogliamo continuare a coltivare i nostri talenti. Poi abbiamo Eddie Salcedo che si allena già con la Prima Squadra con grande profitto. Ha un atteggiamento straordinario e potrà sicuramente crescere in futuro. È un 2001 e ha prospettive molto importanti”.

Samaden si espone anche a proposito della visione della società riguardo al Settore Giovanile: “Il club ci è sempre stato vicino in tutte le scelte e confida sempre in noi investendo molto. Io mi trovo a coordinare il lavoro di tante persone che si occupano quotidianamente delle nostre giovanili.”

Infine, un commento sulle rivali principali dei nerazzurri: “Il Torino, che affronteremo in Supercoppa, è la squadra, a mio avviso, favorita del campionato. Dal punto di vista qualitativo anche Fiorentina, Roma e Atalanta sono squadre che si contenderanno i primi posti”.


Fonte