Niente da fare per la Primavera nerazzurra che perde anche la gara di ritorno delle semifinali di TIM Cup contro la Fiorentina e vede sfumare l’ennesimo obiettivo stagionale: 2-1 il risultato finale.

Ottima partenza per l’Inter, che all’8′ si porta in vantaggio con la rete di Colidio su cross di Persyn e cinque minuti più tardi sfiora il raddoppio prima con il palo di Salcedo e poi con la ribattuta ancora di Colidio che sbaglia clamorosamente a pochi passi dalla porta.

Alla mezz’ora è la Fiorentina ad impegnare Dekic con Vlahovic e al 45′ la Viola trova il pareggio con la bellissima rete da fuori area di Beloko

Nella ripresa i ragazzi di Armando Madonna continuano a spingere alla ricerca del gol andandoci vicino con Gavioli prima e Colidio poi, ma senza successo, mentre dal canto loro i padroni di casa alzano ogni barriera difensiva possibile e gelano i nerazzurri con la rete di Vlahovic in contropiede che spegne definitivamente le speranze interiste di qualificarsi per la finalissima di TIM Cup.

IL TABELLINO:

FIORENTINA-INTER 2-1
Marcatori: 8′ Colidio, 45′ Beloko, 42′ st Vlahovic

FIORENTINA: 1 Ghidotti, 2 Ponsi, 3 Simonti, 4 Gillekens, 5 Antzoulas, 6 Beloko, 7 Montiel (46′ st Pierozzi N. 19), 8 Hanuljak, 9 Vlahovic, 10 Maganjic (36′ st Nannelli 21), 11 Meli
A disposizione: 12 Chiorra, 14 Pierozzi E., 15 Dutu, 16 Fiorini, 17 Gorgos, 18 Longo, 20 Koffi, 22 Campagnol, 23 Kukovec, 24 Simic
Allenatore: Emiliano Bigica

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa (dall’80’ Mulattieri 19), 4 Nolan, 6 Ntube, 3 Corrado; 8 Gavioli, 5 Pompetti (23′ st Grassini 13), 7 Burgio (1′ st Roric 20); 11 Persyn (23′ st Esposito 23), 10 Colidio, 9 Salcedo
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Gerardi, 14 Colombini, 15 Van Den Eynden, 16 Rizzo, 17 Attys, 18 Demirovic,  22 Gianelli
Allenatore: Armando Madonna

Ammoniti: Hanuljak (27′ st), Colidio (27′ st), Vlahovic (42′ st)

Recupero: 1′ – 4′

Arbitro: Alberto Santoro (sez. Messina)
Assistenti: Sartori e Carpi


Fonte